La comunione fraterna - Chiesa Evangelica Battista di Napoli - via Foria

Vai ai contenuti

Menu principale:

La comunione fraterna

VITA COMUNE

La comunità di fede è prima di tutto una comunità di trasformazione ed è sempre una comunità di libertà.
Per questo, la spiritualità cristiana ha sempre avuto aspetti interiori, cioè di crescita della coscienza personale; aspetti esteriori, cioè di cambiamento degli atteggiamenti di vita; e aspetti comunitari, cioè di condivisione e sostegno nella vita cristiana.

Naturalmente la trasformazione è un processo, che richiede tempo e disciplina, ma i cui frutti di libertà si cominciano a cogliere subito.

Il modo di vivere, pensare, parlare, agire, servire e mettersi in relazione di Gesù - così come è testimoniato nei vangeli - è il modello di vita per eccellenza dei credenti.

La chiesa è quindi una comunità contro-culturale (nel senso che non è semplicemente una espressione della cultura, né vuole essere anti-culturale). La sua obbedienza è segno e frutto di una umanità restaurata.

La comunità dei credenti è un ambiente sicuro, amichevole, incoraggiante, solidale; dove la gente impara non solo ad essere cristiana, ma anche ad essere autenticamente umana.

E ogni giorno andavano assidui e concordi al tempio, rompevano il pane nelle case e prendevano il loro cibo insieme, con gioia e semplicità di cuore, lodando Dio e godendo il favore di tutto il popolo.
(Atti 2:42-46)

 
chiesa evangelica battista, via Foria 93 - 80137 Napoli
Torna ai contenuti | Torna al menu